APPLE, Google

Apple acquista PlaceBase un competitor di Google Maps

PlaceBase-on-iPhone

Zitta zitta, quatta quatta….la casa di Cupertino ha, di nascosto, acquisito Placebase, società che offre un servizio di mapping simile a quello di Google Maps.

L’acquisizione non è stata mai comunicata ufficialmente. L’obiettivo è quello di utilizzare il software e le mappe all’interno di un proprio sito o di una applicazione con una tecnologia che viene considerata anche superiore a quella espressa in Google Maps e nei servizi analoghi di Microsoft e Yahoo.

L’acquisizione probabilmente serve ad Apple per rendersi più indipendente da Google ora che le due aziende si sentono più in competizione.

L’acquisizione è stata “scoperta” da Seth Weintraub, di Computerworld USA.

potrebbero interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.