APPLE

Pronti a dare l’addio a Zune?

zune

La crisi bussa anche in casa Microsoft. Dopo aver annunciato il primo maxi-licenziamento della sua storia: 5.000 dipendenti nei prossimi 18 mesi (per un risparmio complessivo di 1,5 miliardi di dollari) arriva il taglio alle linee di business. Il primo ad essere toccato sarà probabilmente l’antagonista dell’iPhone: il media player Zune.

A confermarlo lo stesso CEO di Microsoft Steve Ballmer che in un intervista al Financial Times ha dichiarato che la competizione con l’iPod è finita e sono pronti a gettare la spugna, ma la battaglia si sposterà su un altro fronte che il gigante di Redmond conosce bene: il software.

Nell’ultima trimestrale Microsoft ha riportato vendite di Zune crollate del 54%, con entrate inferiori di 100 milioni di dollari rispetto allo stesso periodo del 2007 (contro il dominio dell’iPod con un rialzo del 3%).

potrebbero interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.