Geek

WordPress e Aruba.it: finalmente di nuovo online

Eccomi nuovamente tra voi.

Tre giorni fa sono stato oggetto di un attacco da parte di buontemponi che sfruttando un baco di sicurezza di Aruba.it hanno iniettato codice maligno sul blog che state leggendo. Il risultato è stato che la home page non era raggiungibile, al suo posto una pagina bianca con un link a un sito che contiene malware.

Mi sono affrettato a sistemare il tutto. Non senza qualche difficoltà (non riuscivo a raggiungere neanche l’FTP del mio sito). Alla fine ci sono riuscito passando dal pannello di amministrazione di Aruba.

Ho installato nuovamente tutto il blog per riportare allo stato originale i file modificati>

  • wp-content/index.php
  • wp-admin/index.php
  • wp-content/themes/index.php
  • wp-admin/index-extra.php
  • wp-includes/default-filters.php
  • wp-includes/default-widgets.php

ho eliminato il file .php che è stato creato (mailceck.php) e ho dovuto aspettare due giorni e numerose segnalazioni a Google per rimuovere la segnalazione di sito malevolo…perchè nel frattempo google aveva indicizzato il fatto che il mio blog era un portatore di malware.

Per fortuna tutto si è risolo…e sono nuovamente tra voi.

Se dovesse succedere nuovamente l’unica soluzione che vedo e abbandonare Aruba.it.

potrebbero interessarti...

2 Comments

  1. […] fregati nel mio stesso modo e qui la sorpresa, da quanto leggo dai blog http://www.uploadsblog.com, http://www.heavytrader.it, http://www.luca-mercatanti.com ed altri che non  sto ad elencarvi non sono stato l’unico e non è […]

  2. Ciao
    ho aggiunto un link al tuo articolo http://www.heavytrader.it/2010/04/02/wordpress-e-aruba-it-finalmente-di-nuovo-online/ spero non ti dispiaccia è accaduta la stessa cosa al mio blog.
    Buona pasqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.