Apple: archiviato il caso Psystar

psystarapplescales10142009

La lunga telenovela Apple contro Pystar si è conclusa questo venerdì (13 novembre). La battaglia vedeva contrapposte le due società che difendevano il copyright di Mac OS X e il suo utilizzo illegale nelle macchine PC (Apple), e il diritto d’autore sul software e il libero utilizzo (Pystar).

Psystar, oltre ad aver violato il copyright di Apple, ha anche commercializzato a pagamento un progetto Open Source della comunità hackintosh per l’installazione di Mac OS X sui tradizionali computer, chiamato Rebel EFI.

Groklaw, ha riportato la decisione della corte di San Francisco richiesta da entrambe le società per un summury Judgment (giudizio anticipato), che venerdì dopo aver  analizzato il caso, ha sancito la vittoria di Apple nella sentenza sulla violazione del copyright e DMCA (Digital Millennium Copyright Act, legge che rende illegali la produzione e la divulgazione di tecnologie che possano essere usate per aggirare le misure di accesso ai lavori protetti dal copyright).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.