APPLE

iPod Touch: l’autopsia completa

ipodtouch_autopsia

La tentazione era troppo forte. I ragazzi di iFixit hanno deciso operare un autopsia ai danni del nuovo iPod Touch (3G) presentato da Apple lo scorso 9 Settembre.

Il referto ha rivelato non poche novità da punto di vista del hardware.

La prima novità riguarda il nuovo chip Broadcom BCM4329 (una delle novità non comunicate) questo chip, che gestisce sia del Wi-Fi che del Bluetooth, supporta sia lo standard Wi-Fi 802.11n, e  802.11a/b/g.

Per capirci, la precedente versione dell’iPod Touch e il nuovo iPhone 3Gs utilizzano un chip diverso, che supporta esclusivamente gli standard 802.11a/b/g. Apple non ha attivato il supporto alla 802.11n, ma potrà farlo in futuro, visto che il nuovo iPod Touch è già grado di  supportare il nuovo standard.

Un’altra caratteristica di questo chip (BCM4329) è la capacità di ricevere e trasmettere segnali FM. Un altro segnale. Apple potrebbe essere interessata a  inserire un sintonizzatore FM all’interno dell’iPod Touch proprio come ha fatto per iPod Nano.

Un’ultima è la presenza di uno spazio vuoto sulla parte alta del device (le cui dimensioni sono, approssimativamente, di 6 millimetri in larghezza e di 3 millimetri in profondità) che sarebbe sufficiente per ospitare una fotocamera analoga a quella dei nuovi iPod Nano. Le dimensioni, tuttavia, non permetterebbero di inserire una fotocamera dotata di autofocus, in quanto l’iPod Touch è troppo sottile.

[Via]

potrebbero interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.