WWDC 2009: Apple rinnova tutta la linea di portatili

wwdc_-apple-announces-new-macbooks-with-built-in-battery

Il primo annuncio della Apple al WWDC 2009 è il rinnovo di tutta la gamma di portatili. Durante il keynote Phil Schiller ha presentato la nuova gamma dei MacBook Pro, i computer portatile di Apple.

Tutti i portatili Apple infatti potranno fregiarsi del suffisso “Pro” tranne il MacBook bianco (appena rinnovato) e il MacBook Air (rinnovato questa sera).

Cominciamo dal MacBook Pro 13″ il più piccolo di casa (Cupertino). Fino a ieri era soltanto un MacBook…oggi dopo il potenziamento con  due processori da 2.26GHz  e 2.53GHz, l’introduzione della tastiera retroilluminata, del lettore di schede SD (finalmente!)  e della possibilità di fare upgrade della RAM fino a 8 GB, sicuramente non si può più chiamare “entry level”…se non per il prezzo. I modelli base partono da $ 1.199 e $ 1.499 (meno di prima).

Il MacBook Pro 15″: il portatile con il maggior numero di modifiche. Nuovo l’ LCD (60% più brillante) , nuova la batteria (la stessa utilizzata dal fratello maggiore da 17″) in grado di garantire fino a 7 ore di autonomia e nuova l’uscita Firewire 800 (anche qui troviamo lo slot per le schede SD). Con soli $1.699 si potrà portare a casa il più veloce notebook che Apple abbia mai costruito. Processore fino a 3.06 Dual Core CPU, 8GB di RAM, e 500GB  di Hard Disk.

Anche il MacBook Pro 17″ ha subito delle modifiche. Con un processore da 2.8GHz CPU, 500GB HD; rimane lo slot ExpressCard.

Il MacBook Air ha la possibilità di scegliere tra due processori 1.86Ghz e 2.13Ghz. I prezzi sono molto più bassi: $ 1.499 e $ 1.799 (per il top c’è un risparmio di circa $ 700 rispetto al modello precedente).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.