Google

Gmail ko: 30 milioni di caselle di posta elettronica isolate

gmail_server_error
Gmail: il più famoso servizio di posta elettronica del mondo ha smesso di funzionare.

Non è uno scherzo di carnevale, ne un enfatizzazione del nuovo servizio Gmail Offline.

Il black out di circa 3 ore ha paralizzato 30 milioni di utenti in tutto il mondo. Gmail ha ripreso il corretto funzionamento intorno alle 13 e 30 ora italiana di oggi 24 febbraio. Il problema si era verificato attorno all’1.30 del mattino tempo del pacifico (le 10,30 in Italia), sembra che siano scampati gli utenti che hanno configurato l’accesso alla posta attraverso Outlook o con IMAP.

Il tam tam è partito da Twitter. Poi le proteste, lo stupore e lamentele arrivano una dietro l’altra.

Il quotidiano inglese Guardian si è spinto fino a valutare il danno economico del black-out: circa 400 milioni di dollari l’ora. Cosa sta succedendo a BigG? Questa è la seconda debacle di quest’anno.

potrebbero interessarti...

1 Comment

  1. Ancheoggi ko simile di sera fino a poco fa, non so dire per quanto tempo, in italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.